IoT & Networking

IoT & Networking

Essendomi specializzato nelle telecomunicazioni, visto anche il mio lavoro di tesi incentrato sulle Low Power Network, da un paio d’anni ormai smanetto con Arduino, ESP8266, RaspBerry Pi e qualche altra DEV Board in giro per casa. Il tutto con una particolare attenzione alla domotica, all’automazione, alla sensoristica ed alla comunicazione dei dati su reti locali.

La mia avventura in questo settore è cominciata durante il secondo anno di Università, quando un esame incentrato sulle reti di telecomunicazione e gli Smart Device, mi fece avvicinare all’Internet of Things. La prima scheda che ho acquistato è stata l’Arduino Uno, in variante cinese. Da li ho imparato un po’ per volta le nozioni base.

Visti i limiti, specie relativi alla connettività di rete, sono poi passato all’ESP8266, una scheda munita di connettività WiFi b/g/n che ho utilizzato per realizzare una piccola stazione meteo locale, dato anche il mio interesse per la meteorologia.

Dopo aver incentrato la mia tesi di laurea sulle reti Low Power, in particolare sul Bluetooth Low Energy (BLE), ho deciso di acquistare qualche DEV board basata sul più recente modulo ESP32, dotato sia di connettività WiFi b/g/n, che Bluetooth 4.2 Low Energy.

Attualmente ho in mente diversi piccoli progetti, che spero di raccogliere nell’omonima sezione con tanto di guida passo passo per la realizzazione. Sto creando una rete domestica di sensori (luce, temperatura, perdite di gas e tanto altro) connessi ad Internet, così da poter monitorare tutti i dati in tempo reale ovunque mi trovo. Molto facile a dirsi ma ben più difficile da implementare. Ci lavoro in quel poco tempo libero che mi rimane, sperando un giorno di terminare il progetto.